Ingiustizie nell’OpenSource

Arance per Hans

Qualche giorno fa leggendo i soliti rss (non ricordo di cosa ma credo OSNews) mi sono imbattuto in questo: benchmarks ext4.

Come per la maggior parte degli articoli ho letto solo la conclusione, che recita:

The ext4 file system promises improved data integrity and performance…
Another surprise of this test is reiser4, which has the best performance in some tests.

E quì come al solito è spuntato un sospito, accompagnato ad un pensiero: “Povero Hans Reiser“.

Tralasciando le sfighe personali di Hans sono tuttora convinto che sia un grande personaggio della scena. Un ribelle tra i ribelli.

Ha creato un grande filesystem (reiser3) che ha traghettato linux sul desktop. Per anni sono andato fiero di usare reiserfs, evitavo ext3 forse più di quanto ho evitato Debian.

Molti storcevano il naso davanti a reiser3: non era possibile convertire al volo ext2 in reiser3 (voglio conoscere quel genio che ha migrato al volo un server ext2 a ext3), non aveva tool per il filesystem (baggianate), non era supportato (forse da Debian e RedHat), non andava poi così veloce (infatti giocando con le impostazioni di ext3 ci si poteva avvicinare a reiser3 installato di default), non era stabile (è solo stato incluso nel kernel ben prima di ext3), non era abbastanza G.N.U. (il vero motivo ?).

Comunque molti lo usavano (io compreso) ed Hans era contento (io anche).

Ma dato che Hans è uno di quegli eretici che vuol far soldi con l’OpenSource e vuole anche fare le cose fatte bene, non contento di reiser3, dal niente che ti crea ?

Ti crea reiser4.

Reiser4 era un fantastico filesystem che pareva essere fatto da Korolev tanto era innovativo per i tempi. Aveva una velocità impressionante, risparmiava centinaia di Mb alla mia partizione di portage, occupava tutto il processore che poteva (noi che avevamo Gentoo godavamo nello spremere il processore). Macava solo che fosse reso un poco più stabile e sarebbe diventato un motivo in più per scegliere linux .

A distanza di anni, reiser4 non c’è ancora sul mio desktop, ora c’è un misero ext3 su openSUSE (maledetta che abbandoni gli amici come Hans).

I comunicati stampa fanno tacere il popolo, reiser4 è brutto, non funziona, è scritto male, è malvagio. Il povero Hans è caduto in depressione ed ha fatto quello che ha fatto. Poverino. Direi che lo hanno incastrato gli scrittori di ext4 ma non vorrei trovarmi una testa di cavallo in camera (che poi non mi va di pulire).

Mi piacerebbe portagli un cesto di arance e stringere la mano al grande Reiser.

Hans, noi lotteremo ancora per il tuo Filesystem. Tu lotta per la tua libertà.

Ora basta che mi vien da piangere.

PS: Guardate quanto è bello e utile il wiki di Reiser4 in confronto a quello di ext4.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: